Shiatsu

Lo Shiatsu è come: "L'Abbraccio della Madre al suo Bambino"
Shizuto Masunaga

Considerato dai più un trattamento manuale, oserei dirvi definizione alquanto riduttiva, dal mio punto di vista per capirlo occorre studiarlo e praticarlo, tomi principi sono:
Filosofia della medicina tradizionale cinese e Elementi essenziali di Agopuntura.
La visione dell'uomo cambia esso va visto come un unità di mente/spirito/corpo, una realtà bioenergetica, emozionale prima che fisica.

La Tecnica
Il trattamento shiatsu si differenzia per le "pressioni statiche" e perpendicolari portate dall'operatore (Tori) sul corpo del Ricevente (Uke) e per l'assenza di manipolazioni o impastamenti, come avviene nelle Tecniche Manuali Occidentali.
Lo strumento principale è il pollice con cui vengono portate delle pressioni "perpendicolari e costanti" su determinate zone del corpo che si adattano alla pressione del ricevente.
L'operatore Shiatsu tratta tutte le parti del corpo seguendo le zone ed i Percorsi Energetici (meridiani) più "bisognosi ed interessanti", portando delle pressioni dolci ma profonde con i palmi delle mani, i pollici, ed a volte anche con gli avambracci/gomiti, opera secondo sequenze e modalità relative alla particolare struttura e situazione energetica del ricevente, valuta le condizioni del qi/ki e ne facilita il flusso seguendo specifici criteri di riequilibrio energetico.
Le pressioni, entrano in profondità, senza scivolare sulla pelle, producendo uno stimolo per cui l'organismo della persona trattata "risponde", recuperando la piena espressione delle proprie risorse vitali.

Chi lo può ricevere:
Con lo shiatsu si possono trattare adulti, anziani ed anche bambini indicato per tutte le persone, non ci sono limiti di età o di condizione per poter ricevere.

Finalità e Benefici
L'obiettivo è sempre il raggiungimento di un miglior equilibrio fisico ed energetico, indipendentemente dallo stato e/o condizione iniziale;

Riduce sensibilmente i "fastidi" riconducibili a ritmi di vita stressanti; allenta le tensioni muscolari; migliora i dolori ed agevola i movimenti articolari; aiuta a superare i momenti di affaticamento eccessivo; calma l'irritabilità ed aiuta a ritrovare maggiore calma e tranquillità!
Per chi vuole riscoprire se stesso...lo shiatsu favorisce una presa di coscienza del proprio corpo, ristabilendo un contatto con le proprie emozioni; promuove maggiore armonia tra corpo/mente/cuore!
Con un naturale processo di "auto-guarigione" connesso al generale miglioramento della vitalità lo Shiatsu valorizza le risorse, stimola i processi di autoregolazione del corpo, generando così una miglior qualità della vita. Per questo motivo lo shiatsu costituisce una risposta semplice, efficace ed alla portata di tutti, alla crescente domanda di benessere!

Storia e origini
Lo Shiatsu, affonda le proprie radici nelle antiche forme terapeutiche tradizionali e manipolatorie orientali, Cina, India e Giappone, fin dalla sua codificazione in Giappone nel 1955-1964, il ministero della sanità giapponese darà il proprio riconoscimento ufficiale e grazie all'opera del Tokujiro Namikoshi e Shizuto Masunaga, (psicologo e studioso di medicina e filosofia cinese), quest'ultimo fonderà l'istituto Yokai di Tokio; grazie ai suoi allievi è arrivato sino ai giorni nostri trova i suoi fondamenti nella medicina tradizionale cinese e la Teoria dei cinque elementi, lo yin/yang.